Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  finanziamenti  ›  argea  ›  obiettivi e strategie

Obiettivi e Strategie

strategie368.jpg
La missione dell’Agenzia Argea è l’erogazione dei finanziamenti comunitari, nazionali e regionali, con l’obiettivo di far giungere al comparto agricolo le importanti risorse a disposizione. Argea svolge inoltre funzioni ispettive e di controllo in materia agricola.
Garantisce il supporto all’Amministrazione regionale in materia di politiche agricole, pesca, acquacoltura e funzioni demandate.

Le aree strategiche nelle quali opera Argea sono: il comparto agricolo e allevamento, il comparto pesca e acquacoltura, l’attività ispettiva e di controllo, l’attività amministrativa e del personale, il supporto tecnico e comunicazione, altre attività demandate.

OBIETTIVI DIREZIONALI 2018
Comparto agricolo e dell'allevamento
• PSR 2007-2013: proseguire il sostegno alle aziende agricole e zootecniche attraverso la gestione residua delle pratiche per la liquidazione dei contributi a valere sulle misure della vecchia programmazione comunitaria
• PSR 2014-2020: acquisire e gestire le domande di aiuto presentate dalle aziende agricole e zootecniche entro tempi congrui decorrenti dalla pubblicazione dei bandi della nuova programmazione comunitaria
• Programmi agricoli Regionali: completare l’istruttoria delle pratiche residue e gestire l’iter delle pratiche riferite ai nuovi bandi di aiuto, derivanti dalla legislazione regionale in ambito agricolo e dell’allevamento
• Programmi agricoli Comunitari: portare a compimento l’istruttoria delle pratiche residue e quelle di nuova attivazione sugli aiuti previsti dalla normativa comunitaria vigente sul comparto agricolo e dell’allevamento
• Sinergia con Assessorato: cooperare con gli uffici dell’Assessorato per la definizione dei bandi e delle circolari applicative per la nuova programmazione agricola comunitaria e regionale
• Sinergia con altri soggetti istituzionali per la realizzazione di progetti comuni di informazione e comunicazione sui temi di particolare interesse per l’utenza del comparto agricolo e della pesca
• Sinergia con i soggetti coinvolti nelle attività gestionali: interloquire con altri soggetti istituzionali per giungere all’uniformità applicativa e garantire l’assistenza giuridica e procedurale
Comparto pesca e acquacoltura
• FEP 2007-2013: proseguire la gestione residua delle pratiche per la quale sussistono contenziosi
• FEAMP 2014-2020: acquisire e gestire le domande di aiuto presentate dalle aziende ittiche entro tempi congrui decorrenti dalla pubblicazione dei bandi della nuova programmazione comunitaria
• Programmi ittici Regionali: portare a compimento l’istruttoria delle pratiche residue relative agli aiuti previsti dalla legislazione regionale vigente sul comparto ittico
• Sinergia con Assessorato, AGEA, MIPAAF: cooperare con gli uffici per la definizione dei bandi e delle circolari applicative per la nuova programmazione comunitaria e regionale sul comparto della pesca e acquacoltura
Attività ispettiva e di controllo
• Indennizzi per calamità naturali in campo agricolo: garantire l’istruttoria e il pagamento entro tempi congrui delle pratiche residue per la liquidazione degli aiuti a seguito di eventi calamitosi
• OCM unica: acquisire e gestire le domande di aiuto presentate dalle aziende agricole entro tempi congrui decorrenti dalla pubblicazione dei bandi della nuova programmazione comunitaria
• OCM e controlli: potenziare le verifiche del mantenimento dei requisiti da parte delle Organizzazioni di Produttori
• OCM vitivinicola: proseguire il controllo sulle aziende vitivinicole attraverso l’istruttoria delle pratiche residue e attivare la gestione delle domande derivanti dai nuovi bandi
• U.M.A.: portare a compimento entro tempi congrui l’istruttoria delle domande per l’assegnazione del carburante agricolo agevolato, nonché potenziare i relativi controlli
• Miglioramento produzioni: erogazione aiuti per il miglioramento qualitativo delle produzioni
Attività amministrativa e del personale
• Formazione: Promuovere la formazione professionale e l’aggiornamento del personale
• Presidio territoriale : Proseguire ed ampliare la presenza nelle sedi territoriali degli uffici relazioni con il pubblico per poter incrementare il servizio all’utenza
• Dematerializzazione: proseguire il processo di innovazione tecnologica che preveda la conversione dei documenti cartacei in formato digitale, fruibile con mezzi informatici, finalizzato alla distruzione della materialità
• Avviare processi di mobilità interna ed esterna per il rafforzamento delle competenze dell'Agenzia
• Attività amministrativa: gestione delle attività e delle risorse dell’Agenzia destinate al proprio funzionamento
Supporto tecnico e comunicazione
• Sinergia informatica: collaborare con gli amministratori dei sistemi informativi regionali e nazionali per armonizzare le procedure e controllare l’efficienza e la manutenzione degli applicativi in uso all’Agenzia Argea.
• Comunicazione, monitoraggio e performance: rafforzare i servizi informativi online del sito istituzionale e la predisposizione dei documenti di accountability
• Sistemi tecnologici dell'Agenzia: manutenzione infrastruttura sistemistica, hardware e sviluppo applicativi
Altre attività demandate
• Attuazione convenzione AGEA/ARGEA propedeutica all'attivazione dell'Organismo Pagatore Regionale
• Gestione contenzioso
• Gestione Usi Civici
• Riconoscimento dell'Agenzia ARGEA quale Organismo Pagatore Regionale

Documento correlato
Albero della prestazione organizzativa – matrice di correlazione obiettivi [file .pdf]
Consulta la pagina
Piano della Performance e della Prestazione Organizzativa su Amministrazione Trasparente